Chiara Ferragni anello di fidanzamento

È facile smettere di rosicare, se sai come farlo

Fedez ha chiesto la mano di Chiara Ferragni, e non perché lui avesse finito lo spazio per i tatuaggi. Proprio perché la vuole sposare.

Lei è giovane, ricca, carina, ha un marchio di successo, non le puoi dare della cacciatrice di notorietà perché è lei che ha portato in dote a lui milioni di follower e a tutti quelli che le vomitano addosso odio risponde con le faccette:

Chiara Ferragni anello fidanzamento

Chiara Ferragni in una sua interpretazione del celebre “You can’t see me” di John Cena. http://www.stylosophy.it/foto/chiara-ferragni-e-fedez-la-proposta-a-verona_23183_4.html

Se già una normale neo-fidanzata si sente lanciare orribili strali da oramai ex-amiche che ha lasciato indietro nella corsa al podio della vita, figuriamoci lei.

Ma rosicare rovina la pelle e la mucosa gastrica, e qui a Tonic Mag ci teniamo a darvi consigli utili e a salvarvi dal rendervi ridicoli.

Pronti? Via!

  1. Il rosicamento è subdolo e malandrino, e la sua prima forma di espressione è il “non sono invidiosa ma“. È come il “non sono razzista ma” o il “Ho molti amici gay e per me uno a casa sua può fare quello che vuole ma”. Esercizio: prova a scrivere il tuo commento senza questa introduzione e vedi che effetto ti fa. Ecco.
  2. Sminuire che passione. Cercare di razionalizzare dicendo che non ha un gran talento e non è così bella può essere un aiuto (esempio: “No non mi hanno bocciata all’esame, siamo d’accordo con il professore che tornerò al prossimo appello“) ma negare i risultati dell’oggetto della discussione ti fa finire di filato  nella casella Tipa Che Je Rode. Dritta per svoltare: evita. Il “che talento ci vorrà mai per diventare un influencer” è giustificato se detto da un vecchietto che guarda i lavori, non da una persona un po’ sveglia inserita nel mondo. Oppure da qualcuno che ha ottenuto un dottorato in fisica e contemporaneamente ha ottenuto un bel piazzamento alle olimpiadi, ma in genere questo tipo di persone non ha tempo per rosicare.
  3. Il Complotto. Non è possibile che una ragazza abbia avuto successo, sicuramente suo padre è un rettiliano raccomandato ricchissimo e lei va a letto con re Julien per avere tutti quei vestiti e gioielli. Devo davvero spiegarvi perché questo tipo di commenti è ridicolo? Spero di no.
  4. Il Pianto Generazionale: l’esistenzialismo hipsteroide è l’arma di chi sta rosicando e ha un blog per farlo, quindi siamo usciti dalla mera fenomenologia del commento. Ma la rosicata esce sempre, come il rosso quando cerchi di coprirlo con un altro colore. E quindi lei è il simbolo di una generazione senza valori che si è scelta gli idoli sbagliati mentre noi che siamo dei fini intellettuali sappiamo che i veri eroi sono nei call center e prendono 500 € al mese e se loro sono in disgrazia è sicuramente colpa di Chiara Ferragni. Dritta per svoltare: un ottimo modo per sembrare intellettuali è ignorare il gossip e parlare d’altro. Ci sono state delle interessanti elezioni in Francia, mi dicono. 
  5. Soluzione finale: se la situazione diventa grave e senti che una sconosciuta su Instagram ti ha rubato il futuro, il fidanzato, il parcheggio e i sogni forse è ora di spegnere il telefono e prendere un bel libro. Diventa l’intellettuale figo che vorresti essere smettendola di confrontarti con una persona che per lavoro fa quello (cioè avere una presenza online affascinante). Fai altro. Me lo prometti?

Fatemi sapere come vi trovate e quali sono le vostre dritte.

magazine-tonico-team-Giorgia-speaker

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...